6 Prodotto/I

per pagina

6 Prodotto/I

per pagina

Il tè Oolong

In Cina vengono lavorate due diverse tipologie di tè Oolong. Ogni tipologia ha un aspetto caratteristico facilmente identificabile. Il colore e la forma del tè Oolong sono il risultato di specifici passi seguiti nella coltivazione della foglia e nella quantità di ossidazione subita dal tè. Nella nostra categoria Oolong troverete due tipologie principali, i “Semiball” (realizzati nel sud della provincia del Fujian) e gli “Strip” (realizzati nel nord del Fujian e nella provincia del Guangdong).

Gli Oolong prodotti in questi luoghi presentano caratteristiche uniche di gusto e aroma e rappresentano pienamente l’ambiente da cui provengono. I “Semiball”, come il Tie Guan Yin, sono tè verdi leggeri, in cui è rintracciabile una nota floreale nell’odore e nel sapore dell’infuso. Gli “Strip” invece, come il Da Hong Pao, hanno un sapore più corposo e profondo, e sono caratterizzati da profumi boschivi nell’aroma.

Se a tutto ciò aggiungiamo le modalità di tostatura delle foglie, le scelte iniziano ad aumentare: i “Semiball” hanno una tostatura leggera o media e a volte possono pure rimanere non tostati; gli “Strip” invece possono avere una tostatura leggera, media o pesante.

Infine, il tè Oolong può essere bevuto mettendo in infusione foglie fresche, lasciate riposare o invecchiate (come il Pu Erh). Ciò significa che gli appassionati devono considerare tre variabili principali nella scelta di un Oolong: la tipologia, la tostatura e l’età delle foglie.