L'autentica esperienza del tè cinese.

La spiegazione dei Sapori di Pu'er!
La spiegazione dei Sapori di Pu'er!

La spiegazione dei Sapori di Pu'er!

Il tè Pu-erh ha un gusto brutto! Questo è quello che accade per alcune persone che provano il tè pu’er per la prima volta. Coloro che hanno avuto una brutta esperienza provando questo tè post-fermentato la prima volta, potrebbero aver bisogno di una degustazione più accurata. Infatti, Puer ha un vasto assortimento di sapori e talvolta c'è solo bisogno di scoprire cosa corrisponde al vostro gusto.

Il tè Pu'er è unico nel mondo. Non esiste nessun altro tè in termini di lavorazione, conservazione e gusto. Diversi fattori quali le origini delle materie prime, il suolo, l'altitudine, il tempo, le condizioni di conservazione influiscono sul gusto del Pu'er e lo rendono affascinante.

Quali sono i sapori principali del Pu'er? Quali sono i fattori che influenzano il gusto del Pu'er? Essere consapevoli di tutto ciò, vi farà arrivare ad un livello di piacere più profondo e vi renderà un acquirente di tè Pu'er più consapevole. Vediamo alcuni degli aspetti principali e scopriamo questo genere di tè in modo più profondo!

I Principali Sapori di Pu'er

In generale il Pu'er può essere dolce, amaro, floreale, morbido, legnoso, astringente, acido, terroso, acquoso o addirittura insapore. Una combinazione di gusti che è unica. Tenete a mente che il gusto cambia anche quando il tè invecchia. Quindi, non buttate via il vostro Pu'er se non vi è piaciuto la prima volta.

Tipo crudo (shēng) e tipo stagionato (shú)

Pu'er crudo (sheng cha) e Pu'er stagionato (shu cha) sono le due categorie principali di pu erh. Sheng cha è generalmente amara, con un forte sapore vegetale. Ma dopo alcuni anni di invecchiamento naturale, l'amarezza dovrebbe scomparire e sorgerebbe l'incantevole aroma di invecchiato. A causa di questo aspetto, sheng cha è il più popolare tra i collezionisti del pu erh tè.

Il Shu cha è stato sviluppato nel 1973, con il processo di fermentazione attraverso una tecnica chiamata "accatastamento in umido” (wo dui). Questo tecnica accelera il processo di fermentazione e dà al shu cha un nuovo sapore maturo speciale chiamato "wo dui wei" (gusto di fermentazione dell'accatastamento). Durante l'immagazzinamento, l'odore e il gusto dell'invecchiamento shu cha cambiano nel tempo. Con il tempo, il shu cha gradualmente elimina il sapore del "wo dui wei" e diventa morbido e liscio.

Se il wo dui wei rimane, potete risvegliare il vostro pu erh in un vaso di yixing.

Montagne del tè

I Pu'er delle diverse montagne di tè hanno gusti diversi. Banzhang, Yiwu, Jingmai, Bingdao, Bulang, Bangdong, sono le famose montagne del tè che producono tutti, i propri Pu'er con le proprie caratteristiche distintive nel gusto. Il tè Banzhang ha un sapore più aggressivo; il tè di Yiwu è pacifico con un alto aroma; il tè di Jingmai è moderato e morbido; il tè di Bingdao ha un sapore croccante e dolce; il tè di Bulang ha un gusto forte; il tè di Bangdong ha un dolce retrogusto che dura molto a lungo.

Oltre a queste 6 famose montagne di tè, sono apparsi nuovi concorrenti recentemente. Vedete qui sotto una mappa con tutte le montagne del tè:

Tè selvatico e tè da giardino

Il tè selvatico cresce nella natura e ha un gusto calmo, dolce e morbido. Anche se l'aroma non è forte quanto il tè da giardino, è più ampio e più profondo. Il sapore del tè selvatico è più completo e liscio.

Il tè del giardino ha un aspetto più sottile rispetto al tè selvatico. Ha un forte retrogusto dolce e un aroma più denso, ma il gusto non durano quando il tè selvatico. Il tè da giardino è classificato in diversi gradi.

La distinzione tra tè da giardino, tè selvatico, e tè selvatico delle famose montagne può influire notevolmente sul prezzo del pu‘er.

Sapore invecchiato

Il Pu'er invecchiato ha un gusto distinto (chen wei), chiamato anche aroma invecchiato (chen xiang). Non importa che il tè sia crudo o maturo, dopo 3-5 anni di stoccaggio appropriato, diventerebbe chen wei. Questo è il risultato delle attività dei microrganismi nelle foglie di tè. Più il tè li ottiene, più forte è il chen wei – attraverso il processo graduale di crescita micro-organica. Il gusto invecchiato è considerato una parte del fascino del Pu'er in quanto il tè diventerà più morbido e liscio.

È un errore comune la concezione che più vecchio è, meglio è. I consumatori individuali potrebbero avere preferenze per Pu'er giovani, leggermente invecchiati o molto invecchiati. Coloro che bevono il Pu'er giovane è perché preferiscono le forti caratteristiche di amarezza e astringenza fresche.

Il sapore influenzato dalle condizioni di stoccaggio

Per far sì che il Pu'er sia fermentato bene, in altre parole, lasciare che i micro-meccanismi delle foglie di tè funzionino bene, ci sono tre aspetti da tenere in considerazione: circolazione dell'aria, temperatura e umidità. Se uno degli aspetti non è andato a buon fine, il tè invecchia male. Ad esempio, se l'ambiente di stoccaggio è troppo umido, il tè può ammuffirsi; se la circolazione dell'aria non è regolato bene o se ci sono altri odori nella stanza, il tè assorbirebbe anche quegli odori. Questi tipi di sapori / odori del tè sono chiamati gusto di stoccaggio - cang wei. Nelle condizioni di stoccaggio differenti, lo stesso tè può avere gusti molto diversi.

A volte il tè Pu'er può sapere come pesce che potrebbe significare che è stato immagazzinato in condizioni non igieniche.

Mellow e Liscio

Dopo un adeguato deposito ed invecchiamento del tè, il gusto del Pu'er dovrebbe essere morbido e liscio. Il liquore si sente morbido e setoso in bocca e nella gola. Il Pu'er giovane potrebbe essere liscio, ma è raramente morbido. L'esperto bevitore descriverebbe questo gusto di invecchiato Pu'er come "sensazione di zuppa di riso".

Il dolce pasto "Hui Gan"

In cinese, c'è un termine per il retrogusto dolce del tè "hui gan". Se sei un bevitore di tè, questo esperienza ti dovrebbe essere familiare. Il Pu'er è fatto da una varietà di grandi foglie della provincia di Yunnan che ha una forte amarezza, ma una volta che la sensazione amara è andata, il dolce retrogusto appare in bocca. A differenza di altri tipi di tè, il hui gan di Pu'er è generalmente molto duraturo. Puoi sentirlo giù per la gola piuttosto che sulla lingua, la gente la chiamata "hou yun", significa "il fascino della gola" di Pu'er.

Hui yun e hui gan sono considerati fattori importanti per una buona capacità di invecchiamento delle torte di tè.

Amarezza

Normalmente, i fogli di tè dalla regione del tè di Lincang hanno una pesante amarezza e quelli di Yiwu e Menghai sono più leggeri (ad eccezione di Banzhang e Bulang). Ci sono anche delle variazioni nell'amaro. Per esempio, Pu erh da Yiwu, Banzhang e Mengku è amaro ma non affilato, e c'è un equilibrio tra amarezza e astringenza. Si noti che l'amarezza è anche correlata alla quantità di tè, temperatura dell'acqua e il tempo di infusione.

Molti collezionisti di pu erh preferiscono raccogliere torte che hanno un forte gusto amaro, credendo che quelle torte invecchino meglio nel tempo. Non siamo d'accordo con questo. Non fatevi ingannare. Il Tè veramente amaro rimarrà veramente amaro, non importa in quanto tempo invecchia. Sulla base della nostra esperienza, le torte con un buon retrogusto (hui gan) e uno spessore di sapore, generalmente migliorano nel tempo.

Gusto fumoso

Le foglie fresche dovrebbero essere essiccate al sole, ma durante i giorni nuvolosi vengono essiccati con legna da ardere, che provoca il sapore fumoso. Un altro motivo è che la legna da ardere viene utilizzata durante il processo di fusione.

Se il gusto fumoso è buono o no, è totalmente soggettivo. Alcune persone pensano che il sapore fumoso sia spiacevole; altri pensano che effettivamente l'odore è buono e lo chiamano "il vecchio sapore del tabacco". In altri tempi tale tè era veramente popolare. Oggi si ripropone questo gusto del passato.

Preparazione del tè Pu Erh

Ora che abbiamo discusso i diversi aspetti di come il tè pu erh può gustare, è importante anche prepararlo con cura per trarre tutti questi sapori. Guardate il video qui sotto per vedere come il pu erh viene fatto in stile gongfu:

 

22 settembre 2017
Commenti