Swipe to the left

La leggenda del tè Da Hong Pao

30 giugno 2015 0 commenti

La leggenda del tè Da Hong Pao

Da Hong Pao significa letteralmente “Grande abito rosso", ma la maggior parte dei fan di questo tè non sanno da dove deriva questo nome. Ecco qui di seguito la leggenda di questo famoso tè oolong.

Zhuan Yuan

Sulla strada per sostenere gli esami imperiali

Nel 1385, durante la dinastia Ming, uno studioso di nome Ju Zi Ding era sulla strada per andare a sostenere l'esame imperiale. Questo esame era a quel tempo il percorso principale che portava alla carriera da ufficiale. Purtroppo sulla strada per gli esami lo studioso si ammalò, e una volta arrivato a Wuyishan non era più in grado di continuare il suo viaggio.

Il monaco con il tè medicinale.

Per fortuna passava da quelle parti un monaco proveniente dal tempio chiamato “Tian Yong Xin" e, vedendolo sofferente, gli servì un tè speciale con effetti curativi. Ju Zi Ding guarì in fretta e riuscì a sostenere gli esami in tempo. Una volta superato l'esame con il punteggio più alto, fu premiato con un abito imperiale di colore rosso scarlatto.

Gli studiosi con i punteggi più alti erano chiamati “Zhuan Yuan" e avevano una carriera promettente ottenendo alte posizioni ufficiali e diventando consiglieri dell'imperatore.

Il tè premiato con una tunica imperiale.

L'umile studioso fu così riconoscente che viaggiò nuovamente per visitare il monaco, in modo da poterlo ringraziare e chiedergli dove avesse preso il tè che lo aveva guarito. Una volta arrivati alle piante di tè, Ju Zi Ding prese il suo abito rosso e per la gratitudine lo avvolse 3 volte attorno al cespuglio del tè e ne raccolse un po' in un barattolo per portarlo a palazzo. Da allora il tè è chiamato Da Hong Pao, che significa “grande abito rosso".

“Tian Yong Xin" (tradotto letteralmente: “Paradiso del cuore sempre felice"). Il monaco che ha salvato lo studioso Ju Zi Ting viveva in questo tempio.

La madre malata dell'imperatore.

La seguente parte della storia non è il vero e proprio seguito della leggenda precedente: ciò perché non è accertato che lo studioso protagonista sia effettivamente lo stesso Ju Zi Ding di cui si parlava sopra.

Un giorno uno studioso scoprì che la madre dell'imperatore, già malata da tempo, si trovava in un cattivo stato di salute. Dopo che più di un centinaio di medici avevano provato a curarla, ma con scarsi risultati, lo studioso si cimentò nell'impresa svelando il suo barattolo di tè oolong da usare come medicinale. Dopo aver consumato la bevanda per qualche giorno, la madre dell'imperatore iniziò a sentirsi meglio e le sue condizioni di salute migliorarono gradualmente. L'imperatore ordinò allora ai suoi servi andare in visita alle coltivazioni da cui proveniva questa pianta di tè, e rendere a quei cespugli omaggio ufficiale da parte della famiglia imperiale. In seguito l'imperatore ordinò che questa visita fosse fatta annualmente, e i servi dovevano indossare le loro toghe rosse: da qui nacque la tradizione per cui, una volta arrivati alle piantagioni, i servi togliessero le loro tonache rosse e le appendessero sopra i cespugli di tè, in modo da rendergli onore.

Complimenti! Ora sei un vero esperto di Da Hong Pao. Ci auguriamo che questo articolo possa farvi godere ancora di più questo tè di roccia di Wuyi. Condividete questa storia con altri amanti di thè Da Hong Pao!